MASCHERE ALLE VERDURE


MASCHERA AL CARCIOFO 

PER PELLE RILASSATA



  • Pulire un carciofo, togliere il gambo e le foglie dure,
  • frullatelo,
  • aggiungete alla pappetta qualche goccia di limone e un cucchiaio di yogurt.
  • Stendete su viso e collo per una ventina di minuti.

Stimola la circolazione, ravviva il colorito,favorisce il ricambio delle cellule.



MASCHERA ALLA MELANZANA
PER PELLE IRRITATA


  • Schiacciate con una forchetta la polpa di una melanzana,
  • passatela sul viso tenendovela per una ventina di minuti;
  • sciacquate con acqua tiepida.

MASCHERA ALLA ZUCCA
PER I PUNTI NERI

  • Tagliate una fetta di zucca gialla, ricca di vitamine e rinfrescante, schiacciatela con una forchetta,
  • aggiungete un cucchiaio di panna liquida,
  • applicate sul viso, abbondando nelle parti in cui i punti neri sono più evidenti.
  • Tenere la pappa sul viso per 15 minuti e sciacquate con acqua tiepida.

MASCHERA ALLA PATATA
PER PELLE SCIUPATA

  • Grattugiate una patata dopo aver grattato la pelle e averla ben lavata.
  • Mettete la polpa in un recipiente, sdraiatevi con la testa appoggiata a una salvietta e passate la polpa sul viso e sul collo con leggere frizioni.
  • Lasciate parte della polpa nei punti dove pensate di averne più bisogno,
  • passate il resto anche sulle mani, 
  • lasciare in posa per 10- 15 minuti,
  • sciacquare con acqua tiepida, asciugare.
  • terminare il trattamento frizionando il viso con olio di mandorle.

MASCHERA AL SEDANO
CONTRO LE RUGHE


  • Pulire il gambo di un sedano,
  • tritatelo finemente, come si fa per un soffritto,
  • mettetelo in una tazzina con due cucchiai di latte.
  • Passate al setaccio, dopo un'ora circa,
  • strofinate sul viso con un leggero massaggio rotatorio, con un batuffolo di ovatta imbevuto nel succo di sedano, insistendo sulle parti in cui c'è più bisogno.
Proprietà del Sedano



Il sedano, come tutta la verdura, è composto per la maggior parte di acqua
 ( circa 90% ); le altre sostanze che lo compongono sono le fibre, le proteine, glucidi e lipidi, minerali vari come sodio, potassiofosforo, calcio e ferro e, per quanto riguarda le vitamine, sono presenti la C e la K, mentre, in percentuale minore, troviamo alcune vitamine del gruppo B ed E. Le più recenti ricerche in ambito scientifico hanno evidenziato la presenza nel sedano di una sostanza della famiglia dei flavonoidi con proprietà antiossidanti, chiamata luteolina, che pare sia in grado di proteggere il cervello dagli stati infiammatori.