Maschera all'azulene per pelle sensibile


L'azulene è il principio attivo della camomilla:



Preparare un infuso concentrato di camomilla, quando sarà appena tiepido, 
imbevete alcune compresse di garza o dei dischetti di cotone e ponetele sul viso e sul collo.

Dopo una decina di minuti applicate una maschera preparata con un cucchiaio di farina d'orzo stemperato con 3-4 cucchiaini dell'infuso rimasto.


La camomilla ha proprietà astringenti, riequilibranti, antinfiammatorie e lenitive grazie alle quali può essere utilizzata per il trattamento delle pelli sensibili o che presentano problemi di varia natura, dall'acne alla couperose.


La camomilla ha proprietà astringenti, riequilibranti, antinfiammatorie e lenitive grazie alle quali può essere utilizzata per il trattamento delle pelli sensibili o che presentano problemi di varia natura, dall'acne alla couperose.

Quando utilizzare la camomilla per la pelle

La camomilla possiede proprietà astringenti che la rendono perfetta per riequilibrare la pelle mista e grassa e che presenta impurità o acne.
La pelle affetta da acne trova giovamento anche grazie all'azione rigenerante e schiarente della camomilla, che promuove la cicatrizzazione dei tessuti minimizzando i segni lasciati dai foruncoli.
La camomilla è inoltre antinfiammatoria e calmante, caratteristiche utili anche per le pelli sensibilie molto reattive o irritate, che presentano arrossamenti e in caso di reazioni allergiche cutanee.
L'azione lenitiva della camomilla viene poi sfruttata nel trattamento delle pelli che presentano rosacea (couperose), prosiasi e eczemi.
La camomilla è ovviamente ben tollerata da tutte le pelli e può essere impiegata anche su neonati e bambini, senza controindicazioni.
Per beneficiare delle proprietà della camomilla possiamo utilizzare l'infuso di camomilla, l'oleolito, l'idrolato o l'olio essenziale: l'infuso e l'oleolito si preparano in casa con i capolini essiccati, mentre l'idrolato e l'olio essenziale si acquistano in erboristeria.