GLI OCCHI

Gli occhi, lo specchio dell'anima, delicatissimi e preziosi, hanno bisogno di cure particolari, e proprio per questo vi voglio suggerire piccoli rimedi e semplici attenzioni, tramandate dalle generazioni del passato, ma molto valide ancora oggi.



Per le borse sotto agli occhi

Il tessuto della zona sotto agli occhi è molto fragile e va trattato con cura.
Anche la maggior parte delle maschere di bellezza non va applicata su questa parte.

Occhiaie e borse sotto agli occhi possono essere provocate da sonno insufficiente e da stanchezza.
C'è comunque qualche ricetta che funziona.





  • Grattugiate una patata con la buccia, dopo averla ben lavata, e una mela ancora acerba.
  • Mescolate insieme le due pappine aggiungendo alcune gocce di hamamelis.
  • Applicate l'impacco sotto gli occhi e lasciate agire per 10/15 minuti, restando in relax completo.
  • Sciacquare con acqua tiepida.


Per rinforzare le ciglia

Ingredienti:



1 gr. di mallo di noce verde


5 ml. di olio di ricino cosmetico


20 gr. di vaselina


2 o 3 gocce di essenza di lavanda.


Fate fondere la vaselina, emulsionatele con gli altri ingredienti,


 lasciate raffreddare e


poi usate la crema per spalmare le ciglia, facendo attenzione agli occhi.


L'olio di ricino è uno dei prodotti naturali più efficaci per rinforzare le ciglia.

Può essere usato anche da solo, dopo averlo profumato con olio essenziale,

preferibilmente alla lavanda.



Decotto per occhi stanchi

mettete 15 gr. di fiori di fiordaliso in mezzo litro d'acqua fredda.
portate ad ebollizione, poi filtrare.
Lasciate raffreddare e poi usate per fare impacchi sugli occhi, applicando garze bagnate.
Il fiordaliso è una delle piante più usate per la cura degli occhi, viene usato anche per farne un collirio e creme struccanti.


Rughe intorno agli occhi



La pelle intorno agli occhi è molto delicata ed è sottoposta ai movimenti espressivi.

Una cura efficace che vi posso suggerire è questa:
Le capsule di vitamina E... prendetene una e spremetene un paio di gocce sul polpastrello e stendetele al lato degli occhi e sotto. Due gocce di olio essenziale di arancio spalmate nello stesso modo, aiuteranno a migliorarne l'efficacia, lasciando agire per tutta la notte.




Infuso contro i danni del pianto






E' provato che il pianto nuoce agli occhi perchè le ghiandole lacrimali si rilasciano,
 le palpebre si indeboliscono.
Per questo inconveniente è consigliato un infuso di foglie di borragine,
 pianta molto comune e facile da riconoscere:
ponete sugli occhi delle garze inzuppate nell'infuso
che avrete ottenuto facendo bollire
per pochi minuti un cucchiaio di foglie essiccate o


una manciata di pianta fresca.