Olio essenziale di Nardo

. Un profumo inebriante che ci rimanda a tempi lontani, simbolo di devozione e spiritualità, l’olio essenziale di Nardo veniva impiegato già al tempo degli antichi Egizi, ritrovato all’interno di anforette nelle tombe dei Faraoni.
È uno dei più celebri profumi impiegato al tempo dei romani: l’olio essenziale di Nardo veniva infatti preparato dagli unguentari, i mastri profumieri dell’antica Roma.
È possibile trovare testimonianza del suo uso anche all’interno della Bibbia, come segno di devozione e amore: “E trovandosi Gesù a Betania nella casa di Simone il lebbroso, mentre stava a mensa, giunse una donna con un vasetto di alabastro di olio di nardo genuino molto costoso; rotto il vasetto di alabastro lo versò sul capo di lui.”  Fu lo stesso olio che Maria Maddalena utilizzo per ungere i piedi di Gesù prima dell’ultima cena.

Le proprietà e gli usi dell’olio di nardo sono così antiche da essere riportate nelle sacre scritture della Bibbia, con il nuovo testamento. Nel vangelo, l’olio di nardo è stato usato più volte per ungere il capo o i piedi di Gesù divenuto simbolo dell’unto del Signore. erba tra le undici utilizzate nelle fumigazioni rituali nel Tempio a Gerusalemme e soprattutto noto come l’Olio usato da Maria Maddalena per Ungere Gesù prima dell’ultima cena.
Si narra che i Piedi del Cristo furono cosparsi dell’unguento e asciugati poi dai capelli della Maddalena, gesto e rituale che ci riporta di nuovo al Tibet e alla Sacralità di questa Essenza che parla, dialoga e porta ristoro al corpo e all’Anima.
 A rendere questo olio costoso sono le sue proprietà legate inequivocabilmente alla sua fama: è tra gli oli più antichi tanto che il vangelo ne testimonia l’uso come unguento rinvigorente e lenitivo

  Il Vangelo va a testimoniare il pregio dell’olio di Nardo che, stando alle parole di Giuda Iscariòta, era venduto per 300 denari. Chi ha mai letto il nuovo testamento o ha mai assistito al musical Jesus Christ Superstar ricorderà le parole di Giuda: «Perché quest’olio profumato non si è venduto per trecento denari per poi darli ai poveri?». L’olio profumato in questione era proprio quello di Nardo e 300 denari rappresentavano il salario di diversi mesi di lavoro, abbastanza da giustificare l’ira di Giuda.
Nel Vangelo secondo Giovanni viene precisato il prezzo e la quantità. Si legge che una libbra romana di olio di Nardo era venduta per 300 romani. Vale a dire che con 300 denari si potevano comprare 33 cl di olio di Nardo. Con lo stesso importo era possibile comprare uno schiavo abbastanza prestante. 300 denari era lo stipendio di un anno di un fante delle legioni romane del I secolo. Oggi, 33 dl di olio di Nardo costano circa 940 euro: il prezzo è 10 volte inferiore a quanto letto nella Bibbia, rispetto a 3400 anni fa.
 Nel Cantico dei Cantici viene più volte celebrato per il suo “profumo effuso”, che trasporta in uno spazio intimo e sacro, simbolo di amore e adorazione verso il Re, il Dio e l’amato.
Cantato per ben tre volte nel Cantico dei Cantici di San Francesco d’Assisi, la sottigliezza del suo aroma e la sua fragranza che nasce amaro e diventa dolce e sottile, ci trasporta nella memoria del respiro e nella possibilità di entrare in uno spazio “intimo e sacro” dove con pace e serenità possiamo contattare e riequilibrare le nostre percezioni ed le nostre emozioni…..”Respiro di Vita, dono Soave d’odore, profumo di ricordi….presenza di Dio”.
Proprio per questa sua antica tradizione devozionale, l’olio di Nardo è una delle undici erbe ancor oggi utilizzate per le fumigazioni rituali nel Tempio di Gerusalemme.


Le sue componenti olfattive fortemente aromatiche e persistenti l’hanno reso protagonista, fin dall’antichità, nei rituali religiosi, che molto spesso erano legati alla guarigione dello spirito ed anche del corpo. 

Olio essenziale di Nardo, proprietà e usi
Annovera proprietà antinfiammatorie, deodoranti, corroboranti, rilassanti, rinvigorenti, lenitive e antimicotiche. 
In aromaterapia è usato per il suo effetto sedativo e tonico ed è consigliato per il trattamento di vari disturbi di natura psicosomatica indotti da ansia o stress.
Mal di testa
Massaggiare qualche goccia di questo olio essenziale sulle tempie può essere utile  per alleviare il mal di testa e di sicuro la sua dispersione nell’ambiente ci predispone al rilassamento, comunicando direttamente con i nostri centri nervosi.

Unguento contro lo stress
  6 gocce di olio essenziale di Nardo 
 un cucchiaio di olio di mandorle dolci
 Effettuare un leggero massaggio all’interno delle braccia per risalire fino al petto.
 Il massaggio andrebbe effettuato due volte al giorno, al mattino e alla sera.
Unguento contro dolori muscolari
 10 gocce di olio essenziale di Nardo
 50 ml di olio di canapa.
Le proprietà lenitive dell’olio di Nardo vi aiuteranno a diminuire i dolori muscolari, frizionando con leggerezza le parti dolenti.


Proprietà dell’olio essenziale di Nardo

Antifungini:
 Questa struttura, insieme con la sua proprietà antibatteriche, rende l’olio essenziale di nardo un efficace agente di cura della pelle. Aiuta a curare malattie causate da infezioni fungine sulla pelle e all’interno del corpo, inclusi intossicazione da funghi, dermatiti, macchie sulla pelle, prurito, deformazione nella pelle, e psoriasi.
Antibatterico:
 Questa è una delle proprietà che rende questo olio (e, naturalmente, Spikenard), un potente rimedio per molte malattie della pelle che derivano da infezioni batteriche. Esso funziona non solo sulla pelle, ma aiuta anche terminare la crescita batterica all’interno del corpo. Può essere applicato su ferite per proteggerli dalle infezioni batteriche ed è risultato essere efficace nella cura di infezioni batteriche nella uretra, vescica urinaria, e reni, così come nel trattamento di Piede d’atleta, colera, intossicazione alimentare, settica, e il tetano.
Deodorante:

 Il profumo della terra e muschio dell’olio essenziale di Nardo è piacevole le narici e la mente. E ‘molto rilassante sui nervi e la mente e dà una sensazione confortevole. Non c’è da meravigliarsi che un tale profumo sarebbe stato usato come un deodorante. Inoltre, non è duro e non ti dà mal di testa o allergie, come molti deodoranti sintetici fanno.
Antinfiammatorio:
 questa proprietà di nardo, che viene ereditato da suo olio essenziale, rende combattere quasi tutti i tipi di infiammazione, sia che effettuano il sistema nervoso, digestivo e respiratorio.
Lassativo: 
costipazione o escrezione improprio è la radice di quasi il settanta per cento di disturbi che noi soffriamo. E ‘mentalmente e psicologicamente inquietante pure. Lassativi sono lì per aiutare, ma molti di loro (in particolare quelle sintetiche) sono molto rigide su tutto il digestivo e sistema escretore e asciugare le pareti interne del tubo digerente, l’intestino e le vie di escrezione lavando la membrana mucosa.
Sedativo:
 Olio essenziale di Nardo è un sedativo ben noto e aiuta a mantenere il vostro equilibrio fisico, mentale e psicologico. Si rilassa infiammazioni dell’apparato digerente e nervoso, irritazioni, afflizioni nervose, convulsioni, depressione, stress e sentimenti come ansia, rabbia, e il panico. Si rilassa anche i problemi cardiaci come palpitazioni anomali e irrequietezza. Questi effetti sedativi e rilassanti aiuta anche i pazienti di insonnia per ottenere un sonno sano.
Uterine: 
Questo olio è usato come depurativo per l’utero e le ovaie. Stimola l’utero e le ovaie e la secrezione di ormoni come gli estrogeni e progesterone, che aiutano a mantenere la corretta salute e le capacità riproduttive di questi organi.
Altri vantaggi:

 Può essere usato per trattare le allergie, febbre, emorroidi, vene varicose, macchie della pelle e il dolore di angina, oltre a favorire la rigenerazione delle cellule, la guarigione delle ferite, la circolazione del sangue e della linfa, e la secrezione di ormoni ed enzimi. In aromaterapia, questo olio viene utilizzato per indurre la pace mentale, armonia, e veridicità.